Salute in cloud

Il nostro cloud, la tua salute

Il problema, la soluzione

Quante volte ci siamo recati da medici con faldoni di documenti? Quante volte non troviamo analisi o le abbiamo dimenticate? Quante volte necessitiamo di far consultare referti da specialisti?

LifeinCloud crea una Cartella Medica Personale accessibile da ogni luogo e da ogni device, sia in casi di estrema urgenza sia in casi di controlli periodici e visite mediche.

La necessità di gestire i propri dati sanitari, di monitorarne le variazioni, il bisogno di avere sempre on-line una propria banca dati sanitaria, ha portato alla creazione di questa innovativa “Cartella Medica Personale”.

Le potenzialità di LifeinCloud non si limitano alla consultazione immediata dei propri dati medici. La vera innovazione introdotta da questo sistema è la possibilità di organizzare e programmare attività di controllo e prevenzione:

  • Referti organizzati con criteri variabili con immediata evidenza grafica dei risultati anomali
  • Programmazione dei “Reminder”, ovvero di semplici avvisi che ti ricordano la data dell’esame programmato
  • Correlazione dei vari risultati anomali con possibili patologie
  • Storico delle terapie

LifeinCloud riporta la persona al centro restituendo un potere decisionale troppe volte demandato alle strutture sanitarie: Il paziente è il proprietario e gestore dei suoi dati.

La persona diventa così “l’aggregatore di informazioni” per eccellenza.

L’aggregazione di dati focalizzata sul paziente permette di eseguire analisi delle sue informazioni indipendentemente dalle strutture sanitarie che hanno eseguito gli esami o dei limiti territoriali.

L’aumento dell’offerta di servizi sanitri privati accentua ancor di più questo aspetto; la gestione regionale della sanità pubblica ha creato particolarità territoriali nella gestione dei dati sanitari.

LifeinCloud ribalta la consuetudine, è la persona ad essere al centro della filiera.

Come tutte le risorse e le gestioni digitali, la Cartella Medica Personale è tanto più efficace quanto maggiori sono le informazioni che contiene.

Gestione delle anomalie

Condivisione dati

LifeinCloud permette la condivisione dei dati sanitari: possibilità di far visualizzare o consultare i propri referti al medico o allo specialista usando i più comuni sistemi informatici. Basta con le lunghe telefonate, con gli spostamenti, con gli appuntamenti improbabili!

LifeinCloud permette la condivisione dati per consultazione sfruttando le potenzialità tecnologiche e apre al paziente la possibilità di agire anche su scala Internazionale.

LifeinCloud permette di condividere il singolo dato o l’intera cartella medica. Il singolo dato (o referto) è condiviso con tasto funzione relativo nella riga di registrazione di questo, mentre tutta la cartella si condivide con livelli di password temporanea.

ASSICURAZIONI

LifeinCloud permette la gestione dei dati (referti o quanto altro) al fine della costruzione di un fascicolo documentale da fornire in via telematica alla propria Assicurazione.

Programmazione

LifeinCloud ti permette di organizzare le attività sanitarie che ritieni necessarie. Ti aiuta ad organizzare le attività nel tempo e ti invia “remainder” per ricordare questa programmazione con le info necessarie.

Quante volte abbiamo sbagliato tempi e modi per combinare analisi che sarebbero servite per una visita? Quante volte non abbiamo tenuto conto delle tempistica di alcune analisi o di visite specialistiche? Quanti “salti mortali” abbiamo fatto per far combinare orari, analisi, visite? E quante volte abbiamo fatto “corse in affanno” per rispettare tempi o per far “incastrare” l’analisi di quel medico con la visita di quell’altro medico specialista?

Conosciamo molto bene lo stress di queste situazioni ed è da questo che è nato Lifeincloud.

Accesso in emergenza

LifeinCloud ti permette di accedere rapidamente ad un “area di emergenza” da utilizzare in casi di eventi critici della persona. In questa area vi sono registrati dati personali fondamentali: anagrafica, gruppo sanguigno, allergie, patologie in essere, farmaci assunti, persona/e da contattare con relativo numero di telefono.

Tramite un dispositivo mobile ti è possibile accedere ai dati che rendono efficace il primo soccorso e ad un livello di dati più approfondito affinchè i sanitari abbiano un quadro clinico completo della persona.

E’ opportuno che il paziente abbia compilato e tenuto aggiornato i dati di “area emergenza” del sistema. Vista l’importanza, Lifeincloud, ti ricorderà di compilare quei campi, di verificarne nel tempo eventuali aggiornamenti. Questi dati debbono sempre essere completi e aggiornati.

Share